Sabelli, primo contratto sviluppo Marche

Tredici milioni di euro di investimenti per puntare sempre di più su innovazione e digitalizzazione, ma salvaguardando i posti di lavoro attuali e, anzi, incrementandoli in tre anni di altre 40 unità. Il tutto garantendo occupazione, sicurezza sul lavoro e qualità del prodotto finale, mozzarella e formaggi made in Marche, grazie alle peculiarità del latte delle zone del cratere del terremoto nei Sibillini. Questi i termini del Contratto di sviluppo "LaTraZione 2020", il primo nelle Marche, presentato ad Ascoli Piceno. Un accordo triennale stretto dal Ministero dello Sviluppo Economico e dall'azienda casearia ascolana Sabelli, per tramite della Regione Marche che, con un investimento di 200 mila euro, con una procedura negoziata ha movimentato una contribuzione del Mise di cinque milioni di euro. "Segno che evidentemente è un progetto di grande qualità" ha commentato il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli. Il contratto fa parte di una procedura dell'Area di Crisi Complessa.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

Notizie più lette

  1. PicenoTime
  2. La Nuova Riviera
  3. Senigallia Notizie
  4. Riviera Oggi
  5. Riviera Oggi

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Monteprandone

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...